Ci vogliono cinque anni per ottenere
un Hammergarlic pienamente maturo a partire dal seme

I bulbi d'aglio destinati alla coltivazione vengono lasciati integri fino a settembre, quando producono i loro semi. I semi, lunghi e color porpora, assomigliano vagamente al cumino. L'anno seguente questi semini vengono separati in gruppi secondo le loro dimensioni, e solo i semi con coda dello spessore di un capello sono adatti alla semina. All'inizio di ottobre questi piccoli semi vengono seminati con la massima cura. Dopo due anni, nel corso di tutto il terzo anno, si formano delle capsule nere simili a palline, del diametro di 4 mm. Le capsule dei semi vengono trapiantate altrove e qui, durante il quarto anno, prendono l'aspetto di piccoli bulbi della grandezza di un'unghia di donna. Questi piccoli bulbi vengono nuovamente trapiantati a distanza di 20-25 cm l'uno dall'altro e finalmente, nel quinto anno, l'Hammergarlic consegue la forma dei bulbi della migliore qualità.

Bulbi di prima qualità con code

Bulbi di prima qualità - ciascun bulbo pesa 20-25 grammi

Coltivatore d'aglio

 

I bulbi vengono poi certificati secondo le norme agricole della Repubblica Ceca. Una volta che i suoi bulbi hanno ottenuto la certificazione, il coltivatore ne scambia alcuni con altri coltivatori della zona. Ciò contribuisce a prevenire i problemi legati a possibili mancati raccolti o malattie nella produzione dell'aglio.

Per ottenere un buon raccolto i coltivatori devono fare ricorso a molta pazienza. Ogni coltivatore deve controllare le piante almeno dieci volte per ciascuna stagione di crescita. 

 

L'Hammergarlic è estremamente sensibile alle condizioni di coltivazione. Esso può crescere molto bene in una certa zona e molto male in un'altra area dello stesso villaggio. L'aglio rimane nel terreno dalla fine di settembre fino al luglio dell'anno successivo, e poi viene raccolto.

Hammergarlic con radici e steli

Dopo un'essiccazione di circa tre settimane la radice viene tagliata. E' fondamentale che il taglio venga eseguito in modo regolare, così che si possa formare un anello bianco sulla parte inferiore dell'Hammergarlic. La fase successiva è quella del taglio dei lunghi steli, eseguita in modo da lasciare gambi lunghi circa tre centimetri che assumono una durezza simile a quella di un bastoncino di legno. Nessun'altra varietà di aglio forma gambi di tale durezza. Attorno a questo gambo si trovano dai 4 ai 6 grandi e splendidi bulbi di color blu-porpora.

|Torna a inizio pagina|Home