Proprietà medicinali dell'Hammergarlic

Le proprietà dell'aglio sono massime nei bulbi freschi, ma alcuni dei suoi effetti, e soprattutto la sua capacità di regolare la pressione sanguigna, sono mantenute anche nell'aglio cotto o fritto. L'aglio è efficace contro i batteri, i parassiti ed i virus. Ciò fa pensare ad una supermedicina - e infatti è proprio così.

 

  • Combatte le infezioni - a volte meglio della penicillina

  • Combatte i virus - cosa che la penicillina non fa

  • Fluidifica il sangue - previene la formazione di trombi

  • Abbassa la pressione sanguigna - un beneficio per cuore e arterie

  • Abbassa il colesterolo - un beneficio per cuore e arterie

  • Allevia bronchiti e congestioni respiratorie

  • Stimola la secrezione di bile verso il duodeno

  • Combatte gli effetti della nicotina. L'aglio può essere usato come antidoto per l'avvelenamento da nicotina e contro i disturbi del fumo cronico

  • Ricetta del miele all'aglio, che contrasta i raffreddori

  • Ricetta d'una bevanda salutare risalente al medioevo

  • Una ricetta contro le verruche

 

L'aglio contiene migliaia di sostanze diverse

Hammergarlic con migliaia di sostanze diverse L'aglio è come una farmacia in miniatura. Oltre a vitamina A, vitamina B, vitamina C, proteine e tracciatori, l'aglio contiene Alliina, un misterioso amminoacido ricco di zolfo. Nel momento in cui il tessuto dell'aglio viene danneggiato, come quando lo si taglia, lo si grattugia o lo si schiaccia, dall'amminoacido Alliina si produce la sostanza Allicina (Diallyl Thiosulfinate). Inoltre si produce un altro enzima chiamato Allinase. Di fatto per ora si sa veramente troppo poco sulle sostanze contenute nell'aglio. Comunque il lavoro di ricerca illustrato qui sotto mostra come ultimamente l'aglio venga esaminato più seriamente e come i suoi principi attivi abbiano attratto l'attenzione degli studiosi.

Una recente ricerca dimostra che l'aglio può diminuire il rischio di contrarre il cancro dello stomaco e dell'intestino crasso.

Lo studio, presentato nell'ottobre 2000 dalla rivista American Journal of Clinical Nutrition, dimostra che per le persone che mangiano aglio crudo o cotto il rischio di cancro allo stomaco è diminuito di circa il 50%. Esso mostra anche che il rischio di cancro dell'intestino crasso viene ridotto di due terzi tramite l'assunzione regolare di aglio. Gli scienziati, guidati dal Professor Lenore Arab presso la University of North Carolina, negli USA, hanno raccolto informazioni provenienti da 300 studi scientifici condotti in tutto il mondo, per determinare la relazione tra aglio e cancro.

Studi preesistenti hanno dimostrato che l'Alliina, principio attivo dell'aglio, protegge in parte gli animali dal cancro, e molti scienziati ritengono che l'effetto sull'uomo sia lo stesso. Essi sostengono che l'aglio svolge un'azione protettiva contro il cancro dello stomaco grazie al suo effetto antibatterico su un germe noto per favorire la formazione del cancro

Il diminuito rischio di cancro dello stomaco e dell'intestino crasso è correlato esclusivamente all'assunzione di aglio "vero", mentre tale effetto non è stato rilevato nel caso dei supplementi a base di aglio in commercio sotto forma di capsule o pasticche. Si ritiene che le sostanze attive dell'aglio siano distrutte durante la manifattura di tali prodotti. oppure quando essi vengono conservati troppo a lungo.

Lo studio si concentra esclusivamente sul legame tra l'aglio e la diminuzione del rischio di contrarre il cancro dello stomaco e dell'intestino crasso, e non prende in considerazione altri tipi di cancro. Per approfondimenti consultare l'American Journal of Clinical Nutrition.

Hammergarlic contro le verruche

Grattugiare un Hammergarlic e mescolarlo con sale fino marino e poche gocce d'aceto. Tenere la mistura al fresco per qualche giorno. La ricetta deve essere usata esclusivamente contro le verruche, e agisce come il nitrogeno liquido.

 

|Torna a inizio pagina|Home|

Ultimo aggiornamento 2002-06-23